Centro Studi sulla Cultura e le Arti Canadesi "Alfredo Rizzardi"

Fondato ufficialmente nel 1987 dalla Giunta del Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere come Centro Interdipartimentale di Studi Canadesi di Cultura Inglese, per iniziativa del Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere Moderne e del Dipartimento di Politica, Istituzioni e Storia dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, il Centro bolognese ha assunto, negli anni, sotto la guida di Alfredo Rizzardi, un ruolo importante per la promozione della cultura canadese nella sua globalità, rappresentando un punto di incontro e di dialogo per letterati, artisti e studiosi canadesi e italiani.
Mike Bevelander, George Bowering, Barry Callaghan, Austin Clarke, Antonio D’Alfonso, Branko Gorjup, Joe Rosenblatt, Susan Swan, Miriam Waddington Rosemary Sullivan e Leon Rooke sono solo alcuni dei nomi che il Centro ha ospitato, promuovendo conferenze, incontri con l’autore e tavole rotonde.
Il Centro Interdipartimentale, divenuto Centro di Studi sulla Cultura, le Lettere e le Arti Canadesi, è stato diretto dal Prof. Alfredo Rizzardi e in seguito dalla Professoressa Giovanna Franci.
Dall’Anno Accademico 2006/2007 il Centro ha assunto la nuova denominazione di Centro Studi Canadesi “Alfredo Rizzardi”.
Caratteristica del Centro bolognese è la volontà di coordinare la ricerca e lo studio della cultura, delle arti e delle lettere canadesi su base interdisciplinare, con particolare interesse per le discipline letterarie, storiche, politiche, filosofiche, geografiche, antropologiche, sociologiche, nonché per le arti visive e musicali.

Torna su